Quanto Costa la Domotica: Ecco i 3 Livelli di Prezzi più DIFFUSI per la Smart Home

L’argomento legato a queste tecnologie su cui c’è maggiore confusione è proprio il Costo della Domotica.

Quanto costa un impianto di Domotica ?

Questa è la domanda che mi viene posta più spesso.

Ho deciso quindi di scrivere questo articolo per fare chiarezza sul costo di un sistema di Domotica.

Il prezzo è da sempre uno dei tabù che nessun venditore o professionista è a suo agio nel presentare.

Al contrario invece, nella mente di chi ha interesse per un determinato prodotto tutto sembra chiaro e diretto, si vuole solo capire che valore ha l’oggetto che è stato adocchiato.

Sarà capitato certamente anche a te di notare qualcosa di interessante e di pensare:

“Ok, tutto molto bello, ma quanto costa ?”

La reazione da parte del venditore, del negoziante o del professionista a questa domanda è molto spesso quella di muoversi con un certo imbarazzo, e di non mostrare direttamente il prezzo.

  • Per quale motivo non ti viene detto il prezzo in maniera chiara e diretta ?
  • Perché la questione prezzo viene vissuta con un certo IMBARAZZO ?

QUANTO COSTA -COSA- ?

E’ importante partire da qui per arrivare a definire, con estrema chiarezza e senza giri di parole, quali sono i prezzi di un impianto di domotica.

La verità è che prima di dire il prezzo è bene chiarire che stiamo parlando di un prodotto o servizio CON DETERMINATE CARATTERISTICHE.

Ti faccio un esempio pratico:

Alla domanda “Quanto costa un impianto di Domotica ?”

Potrei risponderti tranquillamente “In media 30 mila euro.”

A quel punto la reazione potrebbe essere quella di farti sgranare gli occhi e farmi prendere per pazzo.

– Perché ?

Ovviamente io quando parlo di Domotica, in modo generico, mi riferisco al mio mondo, cioè quello delle tecnologie di alto profilo per la casa.

Il vero problema è che quando si parla di prezzo della Domotica “in generale”, c’è il rischio di mettere a confronto “TIPI” di sistemi completamente diversi.

E’ giusto quindi PRIMA di parlare di prezzi,  incasellare il prodotto in una “categoria”.

In questo modo potrai paragonare solo prodotti e sistemi che fanno parte della stessa fascia.

Se mi concedi qualche minuto cercherò di mettere ordine e di riassumere brevemente le 3 categorie di prodotti che puoi trovare sul mercato delle tecnologie per la casa.

LE 3 CATEGORIE DI SISTEMI DI DOMOTICA (e di PREZZI)

Premesso che il mercato della Domotica al momento in Italia è una vera e propria giungla, con decine di produttori e di sistemi in commercio, possiamo però definire 3 Macro-CATEGORIE in cui classificare circa il 95% dei prodotti:

1. Sistemi Fai-da-te | WiFi | Startup 

 

Siamo nell’ambito dei sistemi di domotica “fai-da-te”, che puoi inserire in una casa già finita, ovvero quando NON devi ristrutturare.

Ormai ogni giorno c’è un prodotto o un sistema nuovo in questa categoria.

La vera esigenza per chi scegli questi prodotti è quella di “controllare qualcosa” all’interno della propria casa, spendendo la minore cifra possibile.

Qualche esempio di prodotti che rientrano in questa categoria ?

  • I sistemi Home Kit di Apple, che puoi trovare su Amazon, e che vanno installati e configurati autonomamente, ti consentono di controllare dallo smartphone alcune funzionalità base della casa.
  • Sistemi Fai-da-te che puoi trovare da IKEA, Leroy Merlin o altri sistemi di questo tipo, a basso costo, con funzionalità base.

 

Sistemi come quelli che ho citato sono generalmente prodotti con funzioni di base.

In pratica consentono di svolgere azioni singole del tipo:

  • Lampadine smart con App dedicata con cui accendere/spegnere la singola luce dallo smartphone, in wifi, o cambiarne il colore, sempre e solo con una app del produttore
  • Visualizzare una telecamera dallo smartphone tramite l’app dedicata
  • Controllare l’accensione/spegnimento di una presa elettrica comandabile, da inserire nelle prese esistenti

 

Ok, una volta che abbiamo chiarito di che categoria di prodotti stiamo parlando, andiamo alla questione prezzo.

COSTO DELLA DOMOTICA “FAI DA TE”

Possiamo dunque rispondere alla domanda: Quanto costa la domotica ?

Questa categoria di domotica ha un costo di accesso abbastanza contenuto.

Puoi trovare accessori di domotica di questo tipo al costo di € 200 – 300 euro, fino a prodotti più costosi che possono costare fino a 1000€

Questi prodotti come detto in precedenza sono acquistabili su Amazon o dai siti diretti dei produttori.

Come avrai capito però non si tratta di un “impianto di domotica completo” ma di accessori, come luci, sensori o altri oggetti che possono essere controllati dallo smartphone.

2. Sistemi di Domotica Standard

Entriamo nel mondo dei sistemi di domotica cablati, da utilizzare durante la fase di ristrutturazione della tua casa.

In questa fase infatti sarà possibile creare un nuovo impianto da zero, con delle caratteristiche innovative.

Quando si parla di domotica “standard” si fa riferimento ad una categoria di soluzioni pensate per costruire un “sistema completo” che però ha delle funzionalità limitate.

Si tratta di un livello di domotica rivolto principalmente al grande pubblico.

Viene utilizzato nella maggior parte dei casi dai costruttori edili che decidono di inserire una domotica “di base” all’interno dei condomini e degli appartamenti di nuova realizzazione, per renderli più appetibili alla vendita e più moderni. (e aumentarne il valore)

– Come riconoscere i sistemi di domotica standard ?

Questi sistemi di domotica sono realizzati dalle più note case produttrici di materiali elettrici, che col tempo hanno iniziato a produrre anche materiali per domotica, fino a realizzare dei sistemi di domotica sotto il proprio marchio.

Per capirci, quando trovi qualcuno che ti dice:

“La domotica costa più o meno quanto un impianto elettrico, o al massimo il 20% in più”

Allora stai parlando con un installatore di sistemi “standard”

Questa categoria di prodotti viene proposta ed installata da elettricisti, o da impiantisti generici, ovvero installatori che si occupano di realizzare sistemi di:

  • Videosorveglianza
  • Antintrusione
  • Impianti elettrici tradizionali
  • Impianti di aria condizionata
  • Etc…

 

I sistemi di domotica standard hanno caratteristiche ed affidabilità superiori rispetto ai prodotti fai-da-te di cui hai letto in precedenza.

Questo poiché vengono installate in modo fisso.

Per contro però consentono di gestire funzionalità limitate della casa, come ad esempio:

  • Accensione/spegnimento delle luci
  • Apertura/chiusura di tapparelle
  • Controllo (limitato) dei sistemi di antifurto
  • Controllo (limitato) dei sistemi clima

 

– Perché questi sistemi di domotica sono limitati?

I prodotti di questa categoria vengono generalmente classificati come sistemi “chiusi”, poiché si tratta di pacchetti poco o per nulla modificabili.

Questo significa che puoi inserire solo alcuni prodotti all’interno della tua casa o gestire poche funzionalità.

Nel 99% dei casi infatti esiste una lista molto limitata di prodotti che puoi decidere di integrare all’interno della tua casa.

Questo vuol dire che se tu decidessi di inserire in casa un videocitofono della marca X, oppure dei sistemi di allarme o di videosorveglianza di altro tipo, non presente in quella lista, avresti grossi problemi, e molto spesso non potresti.

I software di questi sistemi infatti vengono realizzati come dei “pacchetti” che non è possibile modificare.

– Per quale motivo ?

Semplicemente perché questi sistemi sono stati pensati e realizzati per essere venduti ed installati da elettricisti.

Dato che gli elettricisti nella maggior parte dei casi non hanno le competenze software per fare delle modifiche o per “integrare” altri sistemi o prodotti, è necessario che ci siano solo poche cose da poter inserire.

In questo modo le case produttrici possono dare un pacchetto già pronto, seppure con funzioni limitate, che qualunque elettricista o installatore, a digiuno di competenze di programmazione software potrà installare.

COSTO DELLA DOMOTICA STANDARD

Definite per grandi linee le caratteristiche dei sistemi “Standard”, possiamo dare una risposta anche in questo caso alla questione “costo della domotica

Se parliamo di un appartamento di medie dimensioni, ovvero sui 100-120 metri quadri, un sistema di domotica standard, che ti permette di:

  • Controllare tramite un Touch screen a parete di piccole-medie dimensioni (8-10”) tutte le funzioni
  • Accendere/Spegnere (solo ON-OFF) un massimo di 24 Luci.
  • Gestire il clima tramite un cronotermostato. (solo per alcuni tipi di condizionatori o di sistemi clima compatibili)
  • Controllare le perdite di Acqua/gas tramite dei rivelatori che in caso di allarme possono inviare dei messaggi/mail.
  • Aprire/chiudere fino ad un massimo di 4 tapparelle elettriche.

 

Il prezzo della domotica standard dimensionata come nell’esempio che ho citato sopra si muove all’interno di un range che potremmo stabilire tra i 7mila e i 13mila euro. Mi riferisco al costo di acquisto dei componenti e all’installazione in opera di tutto l’impianto.

In alcuni casi, in cui il sistema diventa particolarmente completo, si possono arrivare a toccare anche i 20mila euro, ma si tratta di un caso in cui probabilmente un sistema standard è già “sottodimensionato” rispetto al livello di impianto che viene realizzato, e diventa già necessario passare ad un sistema integrato.

3. DOMOTICA INTEGRATA (di alto profilo)

 

– Cos’è un Sistema di Domotica Integrato e quali sono le differenze rispetto ai sistemi standard ?

Nel settore della domotica, così come accade praticamente in qualunque mercato, esistono delle soluzioni di “alto profilo”, che hanno una diffusione più limitata e NON sono rivolti al grande pubblico.

Nel caso della domotica questi sistemi sono definiti Custom o in italiano “Sistemi Integrati”.

A differenza dei sistemi “standard”

  • NON sono rivolti ad un pubblico di massa
  • NON vengono proposti alle imprese edili per la realizzazione di appartamenti “in serie”
  • NON sono proposti ed installati da elettricisti

 

Si tratta di una soluzione UNICA, progettata e realizzata per la singola abitazione.

Se hai un immobile di alto profilo e vuoi realizzare qualcosa di unico e di particolare, che sarà impossibile trovare in qualunque altra casa, allora devi prendere in considerazione un sistema di domotica di questo tipo.

il top di gamma dei sistemi integrati, utilizzato nelle abitazioni più esclusive è Crestron (Qui puoi trovare un articolo sul perché è differente rispetto a qualunque altro sistema di domotica)

Sto parlando infatti degli impianti che puoi trovare nelle ville e nelle residenze di lusso dei più famosi imprenditori e personaggi dello spettacolo, questo perché garantiscono un livello di unicità e di esclusività che altri tipi di sistemi non possono raggiungere.

A differenza delle soluzioni standard infatti non sono composte da pacchetti “chiusi” e pre-impostati, ma sono totalmente personalizzabili.

Cosa è possibile fare con un Sistema Integrato di domotica ?

Si può immaginare un sistema integrato come un contenitore, all’interno del quale è possibile inserire QUALUNQUE funzionalità o prodotto esistente sul mercato.

Qualche esempio ?

In una delle nostre realizzazioni recenti, il cliente ha la possibilità tramite un unico telecomando, con grafica personalizzata, di avviare uno scenario “Cinema” che in pochi secondi:

  • Aziona la movimentazione dei diffusori audio invisibili che scendono dal soffitto, in cui sono installati completamente a scomparsa.
  • Socchiude le tende in modo da oscurare l’ambiente.
  • Regola le luci che lentamente diventano soffuse e variano di colore fino a raggiungere una temperatura di colore più “calda”.
  • Azionano la movimentazione della tv, che compare come per magia dalla libreria del living.
  • Setta la temperatura del solo ambiente living in maniera da rendere più confortevole la visione del film.
  • Rende disponibile, tramite lo stesso telecomando o tramite i comandi vocali, la scelta di un film da una libreria sempre aggiornata di centinaia di titoli più recenti.

 

E’ possibile inoltre inserire all’interno del controllo variazioni di luci, di scenari e movimenti, anche relativi a piscine, spa o zone esterne alla casa.

In che modo troverò la soluzione adatta alla mia casa?

Nel caso dei Sistemi Integrati di Domotica, una delle fasi più importanti è proprio la progettazione.

Questo perché il progettista, che solitamente è un Integratore di Sistemi, deve avere le capacità di selezionare il prodotto e la soluzione migliore, in termini di design, di resa tecnologica e di funzionalità, da un mercato di migliaia di prodotti e soluzioni.

In questo modo, la combinazione di elementi diversi, diventa un Sistema UNICO, pensato per emozionare, stupire e creare atmosfere particolari all’interno dell’abitazione

Ok, non voglio approfittare oltremodo della tua pazienza, quindi vado ancora una volta all’argomento principale di questo articolo e cioè:

COSTO DELLA DOMOTICA INTEGRATA

– Quanto costa la Domotica ?

Definito cos’è un Sistema Integrato e stabilito che si tratta di una soluzione esclusiva che viene progettata e realizzata per abitazioni di pregio, parliamo del costo di questi sistemi.

Proprio perché questi sistemi non hanno un “pacchetto” prestabilito, è molto più difficile stabilire una fascia di prezzo, ma possiamo comunque dare dei parametri.

Si tratta di sistemi che hanno un costo che parte dai 15-20 mila euro.

Il limite massimo del costo di un impianto di questo tipo è dettato solo dal livello di esclusività che si desidera raggiungere e dai componenti che si inserisce nel progetto.

In base alla mia esperienza in questo settore un parametro di riferimento abbastanza preciso può essere preso come percentuale sul valore dell’immobile.

Un sistema di domotica integrato con funzioni e dimensioni minime può costare circa il 4-5% del valore dell’immobile.

Nei casi di progetti di grandissimo pregio però, realizzati in ville Hollywoodiane o in residenze di grande pregio, il costo può raggiungere anche l’8-10% del valore dell’immobile.

Spero con questo articolo di aver risposto in maniera completa alla domanda – Quanto costa un impianto di domotica – e per farlo ho dovuto PRIMA approfondire quali sono le Macro-categorie di domotica esistenti sul mercato.

Vuoi Sapere quanto può costare l’impianto di Domotica per la tua prossima Casa?

Richiedi Subito una Consulenza Gratuita di 20 minuti con un nostro esperto di Domotica, saprai quali sono le tecnologie ed i sistemi davvero adatti alla tua Casa.

Potrai parlarci del tuo progetto e trovare risposta a tutte le domande e i tuoi dubbi.

Compila il modulo e Sarai contattato nelle prossime 24 ore.

 

 

 

Please follow and like us:
You Might Also Like
1 Comment
  • Gaetano Covone
    says:

    Vorrei sapere quando costa un impianto domotica di un appartamento di 100 metri quadrati grazie

Lascia un commento